Amal Alamuddin nuova icona di stile: Mrs Clooney incanta tutti in Stella McCartney

mrs_clooney_amal

Oggi sul web non si è fatto altro che parlare di Amal Alamuddin, delle sue gambe chilometriche, del suo stile impeccabile in completo color burro di Stella McCartney, del suo sorriso perfetto, dei suoi capelli folti e lucidi. E’ come se questa nuova icona di stile avesse aspettato di diventare la Sifgnora Clooney per palesarsi e insegnare come ci si veste.

Mary Kate Olsen ha sposato il fratellastro di Sarkozy, 16 anni più vecchio (e pure piuttosto brutto)

olsen11

Lei ha 28 anni, lui ne ha 45 e hanno deciso di sposarsi. Non è tanto la differenza di età a destare perplessità, quanto il fatto che lei ne dimostri dieci in meno, sia alta quanto la figlia dodicenne di lui  e sia piuttosto carina mentre lui… di cognome fa Sarkozy ed è il fratellastro dell’ex presidente francese. Mary Kate Olsen e Oliver Sarkozy, sono fidanzati dal 2012 e pare si siano sposati in gran segreto.

mary_kate_olsen_sposa_sarkozy_oliver_matrimonio Leggi il resto di questo articolo »

Lauren Conrad si è sposata! Il matrimonio perfetto esiste, ecco le foto

lauren-conrad-wedding_matrimonio

Se dici Lauren Conrad è automatico pensare a classe, stile ed eleganza. E’ una di quelle celebrità che mi incantano con la loro gallery su Instagram, che ha saputo dare un’interpretazione personale del blogging senza snaturarne l’essenza ( e soprattutto senza foto outfit sul pianerottolo, chi ha orecchie per intendere intenda), che ha buon gusto e lo dimostra in ogni dettaglio, in tutto ciò che fa.

Non poteva quindi che essere perfetto anche il suo matrimonio: Lauren Conrad ha sposato William Tell e sfogliando le foto concesse in esclusiva alla rivista Us Magazine, si resta a bocca aperta per l’abito della sposa color avorio firmato Badgley Mischka caratterizzato dal quel meraviglioso taglio a sirena e lunghissima coda in pizzo, dalla schiena nuda e dal vedo non vedo del pizzo femminile ma non volgare,  per il raffinato hair-band prezioso, per il romanticismo che pervade ogni scatto senza risultare mai forzato.wedding_Day_lauren_Conrad Leggi il resto di questo articolo »

@nastilove Diario di una fashion blogger. (E fu così che pure Chiara Nasti scrisse un libro)

NASTILOVE_LIBRO_CHIARA_NASTI_MONDADORI

Io non so come iniziarlo questo post. Ce l’ho in bozza da mezza giornata, ma è un po’ come togliere un cerotto, sai che farà male ma in fondo sai anche che durerà un secondo, che sarà mai? Ma rimandi, procrastini, temporeggi.

Poi prendi il coraggio a due mani: Chiara Nasti ha “scritto” un libro. Ecco l’ho detto. Lo ha pubblicato Mondadori e il titolo fa invidia a Moccia @nastilove Diario di una fashion blogger, la sedicenne napoletana si racconta in un libro, di cui personalmente non sentivo l’esigenza, ma che non mi stupisce che una casa editrice abbia ritenuto opportuno invece di pubblicare. Se fa vendere sneakers e leggings-si saranno detti- se ha millemila follower che in lei vedono la nuova Belen,  vuoi che questa adolescente non possa vendere un libro scritto stile smemoranda, che a noi che ce ne frega se per dar spazio a lei cassiamo il papabile vincitore del premio Campiello? Mi sembra che il discorso non faccia una piega.  Leggi il resto di questo articolo »

Belen Rodriguez e Stefano De Martino: la coppia trash che nessuno vorrebbe al proprio matrimonio

belen_matrimonio_canali_stefano_demartino

E’ il giorno del matrimonio, tu sei emozionata, raggiante, avvolta in metri (e metri) di pizzo e tutti parlano… del look di un’invitata. Praticamente il peggiore incubo di una sposa.

Succede quando nella lista degli invitati c’è Belen Rodriguez che di secondo nome fa “fuoriluogo”.

Sì perchè una che si presenta in chiesa per dirla come Selvaggia Lucarelli stile ” Dancing on ice” con un abito che pure Beyoncè avrebbe un attimo di pudore ad indossare ad una ceriminia religiosa, non solo sposta l’attenzione dalla sposa al suo decolletè, ma il giorno dopo fa sì che si parli non di come si è mangiato, del parentame, della bomboniera, no. Di lei, soltanto di lei. Leggi il resto di questo articolo »

Leggi il nuovo numero